Opzioni su misura

Angelo Custode permette la personalizzazione di alcune fasi del processo di interazione tra Lavoratore e Centrale SLI.

L’obiettivo è poter fornire al Cliente una soluzione di teleassistenza per la sicurezza disegnata sulle proprie specifiche esigenze, minimizzando il rischio per particolari lavorazioni.

Inizio e fine turno di lavoro

Scambio vocale con l’Operatore SLI a inizio e fine turno di lavoro, per dare un riscontro al Lavoratore della presenza di un Supervisore dedicato alla teleassistenza, e al Supervisore dell’ingresso di un nuovo Lavoratore in servizio

Agenda e Sbroglio

Questa fase può avvenire prima dell’inizio della Sessione di sicurezza.
Gli Operatori SLI prendono in carico le sessioni programmate per la giornata (nome-sito-lavorazione).

É possibile in questa fase impostare diversi livelli di protezione automatici in base alla lavorazione prevista per la specifica giornata

Controllo automatico soglie batteria

Il Lavoratore in campo viene contattato dall’Operatore SLI per essere avvisato quando il livello di batteria del proprio smartphone scende al di sotto di una determinata soglia.

Vengono scelte ed impostate due soglie, una di allerta e una seconda di allarme, che possono essere stabilite ad esempio rispettivamente al 30% e al 10% della batteria.

Questa opzione non è attivabile per il Profilo Verde

Intervista personalizzata

La fase dell’intervista (Profilo Arancio Plus) può essere implementata con ulteriori funzioni di verifica di informazioni di sicurezza o di operatività, rispetto alla verifica della corretta dotazione dei DPI da parte del lavoratore

Ad esempio, è possibile effettuare la simulazione dell’invio della richiesta di soccorso e/o il controllo sulla carica della batteria del terminale, che ne tutela il funzionamento durante le sessioni di sicurezza.

Geo-delimitazione

La Geo-delimitazione permette di personalizzare molteplici momenti della teleassistenza rendendoli conseguenziali all’entrata del Terminale in una determinata area precedentemente geo-referenziata.

Si possono collegare alla geo-localizzazione, ad esempio, l’attivazione dei livelli di protezione, rendendola così automatica, l’invio di determinati messaggi, o la segnalazione alla Centrale nel momento in cui una determinata area risulti presidiata o meno.

Teleassistenza video

Per un maggiore livello di protezione, è possibile ricorrere alla sorveglianza continua grazie alla teleassistenza video: l’Operatore SLI vede ciò che vede il Lavoratore in campo e può così meglio assisterlo durante il corso delle lavorazione particolarmente critiche.

Grazie alla telecamera dello stesso smartphone, il lavoratore in campo trasmette la diretta video alla Centrale SLI, da dove il personale addetto monitora l’ambiente di lavoro assicurandosi che l’operazione avvenga in condizioni di sicurezza.

Escalation personalizzata di emergenza non sanitaria

È possibile personalizzare il processo di escalation dell’emergenza di tipo tecnico (come l’emergenza ambientale, o incendio).

Ad esempio, l’Operatore AGE può gestire l’escalation dell’emergenza all’interno dell’organizzazione del Cliente.

Diario e rapporto personalizzati

È possibile aggiungere la rendicontazione degli eventi di sicurezza, tramite un Diario prodotto dalla Centrale SLI con cadenza settimanale o su misura. Questo garantisce sia un notevole risparmio di tempo e risorse, che la certificazione della qualità del lavoro svolto e delle procedure seguite correttamente.